Una tartaruga nel Sancta Sanctorum

Qualche mese fa il direttore di “Testimonianze” Severino Saccardi mi ha chiesto un articolo per il numero della rivista dedicato a “Pensieri sulla bellezza”. L’unico modo che ho trovato per rispettare la consegna ed evitare di perdermi nella vastità del tema è stato quello di parlare del mio lavoro, di Firenze, del rapporto tra la città e la contemporaneità.

Sono partito da Jan Fabre (e ripassato da Koons, Gormley, Ai Weiwei, Gaetano Pesce, ma anche da Le Goff e Tabucchi) per raccontare cosa sta succedendo a Firenze. Un dibattito tanto esplosivo quanto sterile, e da cui invece dipende buona parte del futuro e della vitalità di una città considerata “culla della cultura”.

La rivista si compra qua.

Qua invece riporto un brano di Tabucchi che ho citato nel mio pezzo:

Firenze è una città volgare. […] Credo che Firenze, più che ogni altro luogo italiano, abbia saputo coagulare quasi magicamente in sé la volgarità che  aleggia sull’Italia contemporanea (come forse su certi altri paesi europei) fino a farne una sorta di Weltanschaung, una specie di cappotto che l’avvolge, una spaventosa anima collettiva a cui nessuno sfugge e che significa spocchia, intolleranza, grossolanità. Insomma, la quintessenza dell’atteggiamento di un Paese che è stato povero come l’Italia e che all’improvviso è diventato ricco, senza che dell’appartenenza sociale, della borghesia che ha caratterizzato la civiltà europea, abbia posseduto la cultura. Ciò che anni fa prevedeva Pasolini, la spaventosa mutazione antropologica rivolta verso una omologazione del Brutto (inteso nel senso più lato) ha trovato paradossalmente in questa città rappresentante del Bello la sua più visibile epifania.

Annunci

Un pensiero riguardo “Una tartaruga nel Sancta Sanctorum”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...