Libri letti e da leggere. Autunno ’17

Ho finito da qualche giorno il nuovo libro di Vanni Santoni. Diffidate dai tentativi di categorizzazione (urban fantasy è assai riduttivo) perché soprattutto è un romanzo bello, ed è questo che conta. Ed è un romanzo generativo, che allarga orizzonti sulla letteratura e sulla realtà. Lo si può considerare come terzo volume di Terra Ignota,… Continue reading Libri letti e da leggere. Autunno ’17

Annunci

Pastrengo: un contratto (e un breve racconto)

Questa estate ho firmato un accordo con Pastrengo. Pastrengo è un’agenzia letteraria, ovvero un soggetto che media e cura i rapporti tra autori ed editori. Si occupa di varie cose, dallo scouting alla cura del testo, dalla valorizzazione di un'opera a rendere ricchissimi gli autori. Un’agenzia letteraria, ad esempio, propone i testi inediti alle case… Continue reading Pastrengo: un contratto (e un breve racconto)

“La stanza profonda” di Vanni Santoni

La stanza profonda è un gran libro. A mio avviso non il più bello di Vanni Santoni ma uno dei più importanti. Non solo perché candidato al Premio Strega ma perché offre una quantità impressionante di spunti di lettura. E' un romanzo che parla di giochi di ruolo, ma anche di provincia e di città, di incomprensione,… Continue reading “La stanza profonda” di Vanni Santoni

D’altronde è feroce settembre

C’è un mio racconto, scritto un paio d’anni fa e poi rivisto e asciugato e ironizzato e disidratato che è uscito adesso su Street Book Magazine (lo si trova gratuitamente in giro per Firenze, oppure a breve online qua): ha preso il nome di “Proto sexy chat”, il titolo originario, quando era un racconto lungo,… Continue reading D’altronde è feroce settembre

Ripescati dalla piena

Qualche settimana fa mi sono trovato assieme a Federico Lanzini, un amico videomaker (ma lavora per le ferrovie: e questo la dice lunga su un sacco di cose), a girare per la Valdisieve in macchina, a piazzare cavalletti tra le colline e le aziende chiuse, nel borgo e lungo il fiume, alla stazione e ai… Continue reading Ripescati dalla piena

Giudizio estetico a priori (la dittatura della quarta di copertina)

Due giorni fa, chiusa l'ultima pagina di un bel romanzo, ho affrontato la pila dei libri che sto per leggere (è una cosa che tende a formarsi naturalmente nei periodi in cui compro - o eredito o ricevo in dono o mi faccio prestare - più libri di quanti ve ne possano stare sulla mensola… Continue reading Giudizio estetico a priori (la dittatura della quarta di copertina)

Bibliopride, Bibliotici, il Fumo nei Libri

Annunzio qui che parteciperò al BiblioPride nelle seguenti modalità. - Venerdì 4 ottobre dalle 17.30 sarò a Pontassieve a fare questa cosa qua: Alla presenza dell'autore Federico Longo sarà presentato il suo ultimo volume "Vorrei fare il postino", uno sguardo dolceamaro nella vita di un giovane precario. A seguire un aperitivo ed una chiacchierata sul mondo dei blog… Continue reading Bibliopride, Bibliotici, il Fumo nei Libri

innamorarsi in San Frediano (e ricordi da Torino)

Segnalo qua, con un tantino di ritardo, che sull'ultimo numero cartaceo di Riot Van, a pagina venticinque, è uscito un mio racconto intitolato Innamorarsi in San Frediano (leggi il racconto sfogliando la rivista online, da qui). E' un racconto chiaramente vero che peraltro dimostra come con i social network (nonostante si tratti di una mia materia… Continue reading innamorarsi in San Frediano (e ricordi da Torino)

Le rockstar non muoiono mai, dove trovarlo

È un aut-aut, e voglio che sia chiaro. Quante volte ti sei scoperto disumano? Lo so Joy a cosa stai pensando.”   Esce ufficialmente domani, 16 maggi0, Le rockstar non muoiono mai. Ma in realtà da qualche parte già circola: il modo più semplice per averlo è acquistarlo per 3 euro spiccioli sul sito di Intermezzi… Continue reading Le rockstar non muoiono mai, dove trovarlo

I racconti che non vuoi far finire.

*(Grazie a M.F. che mi ha raccontato questa storia)   Stava rileggendo un libro di racconti seduto su una panchina. Lei si avvicinò, facendo scricchiolare le foglie secche sull’asfalto. “E’ un gran libro”. Era la prima volta che si vedevano. Lui stava immerso nelle pagine e fu sorpreso da quella presenza. “L’ho iniziato adesso per… Continue reading I racconti che non vuoi far finire.